John Malalas quotes Priscus of Panion several times as a source, which he probably knew via Eustathius of Epiphaneia. Language and style are completely different from Priscus' standard; tracing the provenance of some patent errors about chronology and history, other 4 possible Priscan fragments are detected in Malalas' book 14. Hence four passages are added to the "fragmenta dubia" of the critical edition published by the author in 2008 for the Bibliotheca Teubneriana: the accounts for Hypatia’s murder (Malal. XIV 12), Cyrus of Panopolis’ exile (Malal. XIV 16), Antiochus Chuzon’s prefectship (Malal. XIV 17) and Rufinus’ succession to Antiochus (Malal. XIV 18).

Il saggio riesamina i passi in cui Malalas cita Prisco di Panio come fonte, alterandone però la lingua e lo stile poiché probabilmente lo legge indirettamente tramite Eustazio di Epifania. Sulla base degli errori di cronologia e/o di contenuto di Malalas, si rintracciano altri quattro passi del libro XIV di Malalas che possono risalire, direttamente o indirettamente, a Prisco: il passo sull’assassinio di Ipazia di Alessandria (Malal. XIV 12), l’esilio di Ciro di Panopoli (Malal. XIV 16), la prefettura di Antioco Chuzon (Malal. XIV 17) e la successione ad Antioco Chuzon da parte di un Rufino altrimenti ignoto (Malal. XIV 18). Tali frammenti vengono quindi annoverati tra i fragmenta dubia, in aggiunta a quelli già pubblicati nell’edizione critica curata dall’autrice per la Biblioteca Teubneriana nel 2008.

New Fragments of Priscus from Panion in John Malalas? Issues of Language, Style and Sources

Pia Carolla
2017

Abstract

Il saggio riesamina i passi in cui Malalas cita Prisco di Panio come fonte, alterandone però la lingua e lo stile poiché probabilmente lo legge indirettamente tramite Eustazio di Epifania. Sulla base degli errori di cronologia e/o di contenuto di Malalas, si rintracciano altri quattro passi del libro XIV di Malalas che possono risalire, direttamente o indirettamente, a Prisco: il passo sull’assassinio di Ipazia di Alessandria (Malal. XIV 12), l’esilio di Ciro di Panopoli (Malal. XIV 16), la prefettura di Antioco Chuzon (Malal. XIV 17) e la successione ad Antioco Chuzon da parte di un Rufino altrimenti ignoto (Malal. XIV 18). Tali frammenti vengono quindi annoverati tra i fragmenta dubia, in aggiunta a quelli già pubblicati nell’edizione critica curata dall’autrice per la Biblioteca Teubneriana nel 2008.
John Malalas quotes Priscus of Panion several times as a source, which he probably knew via Eustathius of Epiphaneia. Language and style are completely different from Priscus' standard; tracing the provenance of some patent errors about chronology and history, other 4 possible Priscan fragments are detected in Malalas' book 14. Hence four passages are added to the "fragmenta dubia" of the critical edition published by the author in 2008 for the Bibliotheca Teubneriana: the accounts for Hypatia’s murder (Malal. XIV 12), Cyrus of Panopolis’ exile (Malal. XIV 16), Antiochus Chuzon’s prefectship (Malal. XIV 17) and Rufinus’ succession to Antiochus (Malal. XIV 18).
978-3-515-11644-2
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Carolla_def.pdf

accesso chiuso

Descrizione: articolo completo
Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 3.8 MB
Formato Adobe PDF
3.8 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/940301
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact