Le celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma sono l’occasione per riflettere sulle lontane origini delle “eredità culturali, religiose e umanistiche dell'Europa” enunciate nel loro Preambolo e anche misurare lo scarto tra le idealità progettuali e le realizzazioni, allo scopo di costruire, anche grazie all’ausilio della prospettiva storica, una sempre più efficace coscienza comunitaria. Nel contributo si passano in rassegna le più importanti posizioni prefiguranti l’unità europea espresse tra la fine del Medioevo e il XVIII secolo. Filosofi, politici, uomini di cultura come Pierre Dubois, Antoine Marini, Erasmo da Rotterdam, Emeric Crucé, Jan Comenius, il duca di Sully, William Penn, l’Abate di Saint-Pierre, interrogandosi sui modi di raggiungere e mantenere una pace più o meno universale e perpetua, hanno prospettato soluzioni e proposte che precorrono tanti moderni organismi internazionali e sovranazionali storicamente realizzati o ancora attesi.

L'attualità dell'Europa alla luce delle sue radici rinascimentali e moderne

Repetti, Renzo
2018

Abstract

Le celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma sono l’occasione per riflettere sulle lontane origini delle “eredità culturali, religiose e umanistiche dell'Europa” enunciate nel loro Preambolo e anche misurare lo scarto tra le idealità progettuali e le realizzazioni, allo scopo di costruire, anche grazie all’ausilio della prospettiva storica, una sempre più efficace coscienza comunitaria. Nel contributo si passano in rassegna le più importanti posizioni prefiguranti l’unità europea espresse tra la fine del Medioevo e il XVIII secolo. Filosofi, politici, uomini di cultura come Pierre Dubois, Antoine Marini, Erasmo da Rotterdam, Emeric Crucé, Jan Comenius, il duca di Sully, William Penn, l’Abate di Saint-Pierre, interrogandosi sui modi di raggiungere e mantenere una pace più o meno universale e perpetua, hanno prospettato soluzioni e proposte che precorrono tanti moderni organismi internazionali e sovranazionali storicamente realizzati o ancora attesi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AUSE.pdf

accesso chiuso

Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 1.19 MB
Formato Adobe PDF
1.19 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/901215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact