Commento agli artt. 97 e 98 cpc