Un'elegia del riformismo asburgico e un inno alla libera ricerca: l' "Invito a Lesbia Cidonia" di Mascheroni