Alcune considerazioni sulla lingua poetica di Gozzano