Marcatori funzionali deverbali in greco, latino e italiano: sviluppi paralleli e natura della convergenza