Note finali su rigore, pudore, parzialità etnografica e potere