The article examines the appropriation, by Christopher Columbusin his Libro de las Profecias, of the second choir of Seneca's Medea, interpreted (also thanks to the type of manuscript textl of the tragedy that Columbus could consult) as a prophecy of his discovery of a continent beyond the Ocean. The ancient discussions about the presence of peoples at the antipodes of us are also examined, and the literary tradition that was developed on these issues.

L'articolo prende in esame l'appropriazione, da parte di Cristoforo Colombo nel suo Libro de las Profecias, del secondo coro della Medea di Seneca, interpretato (anche grazie al tipo di redazione manoscritta della tragedia che Colombo poteva consultare) come una profezia della sua scoperta di un continente al di là dell'Oceano. Vengono esaminate inoltre le discussioni antiche circa la presenza di popoli agli antipodi da noi, e la tradizione letteraria che si andò sviluppando su questi temi.

The Other World and the 'Antipodes': the Myth of the Unknown Countries between Antiquity and the Renaissance

MORETTI, GABRIELLA
1994

Abstract

L'articolo prende in esame l'appropriazione, da parte di Cristoforo Colombo nel suo Libro de las Profecias, del secondo coro della Medea di Seneca, interpretato (anche grazie al tipo di redazione manoscritta della tragedia che Colombo poteva consultare) come una profezia della sua scoperta di un continente al di là dell'Oceano. Vengono esaminate inoltre le discussioni antiche circa la presenza di popoli agli antipodi da noi, e la tradizione letteraria che si andò sviluppando su questi temi.
The article examines the appropriation, by Christopher Columbusin his Libro de las Profecias, of the second choir of Seneca's Medea, interpreted (also thanks to the type of manuscript textl of the tragedy that Columbus could consult) as a prophecy of his discovery of a continent beyond the Ocean. The ancient discussions about the presence of peoples at the antipodes of us are also examined, and the literary tradition that was developed on these issues.
9783110115727
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
The Other World and the Antipodes [Moretti].pdf

accesso chiuso

Descrizione: Contributo in volume
Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 3.41 MB
Formato Adobe PDF
3.41 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/880393
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact