Democrazia od oligarchia? La classe dirigente ebraica nel secondo dopoguerra