La storia universale tra eterno ritorno e "progressus infinitus". Il frammento sull'Apokatastasis di G.W. Leibniz