Donne e “spazi” di potere in Africa sub-sahariana