Il volume tratta i principi fondamentali della Geotecnica, disciplina dell’Ingegneria che ha come obiettivo lo studio del comportamento dei terreni e, conseguentemente, l’analisi di temi tipici dell’Ingegneria Civile, Edile e Ambientale, quali il progetto di strutture interagenti con il terreno, lo studio di fenomeni naturali e azioni ambientali, la realizzazione di interventi antropici che coinvolgono direttamente il sottosuolo. Finalità principale del libro è quella di fornire i concetti di base della materia: particolare importanza è data all’analisi del comportamento meccanico delle terre enfatizzando quella che è la principale caratteristica del terreno, ovvero l’essere un materiale naturale, caratteristica che ne differenzia la risposta da quella di altri materiali tipici dell’Ingegneria Civile. In questa seconda edizione sono stati introdotti argomenti più applicativi quali le fondazioni e le opere di sostegno a gravità, comuni tipologie di opere geotecniche il cui dimensionamento, seppure relativamente semplice, è comunque fortemente condizionato da corrette schematizzazioni e modellazioni del comportamento del terreno. Sebbene rivolto prevalentemente alla preparazione degli allievi che frequentano corsi universitari di Geotecnica e di Meccanica delle Terre, il volume può fornire un utile supporto a coloro che vogliano disporre di un solido inquadramento teorico, seppur necessariamente semplificato, degli aspetti che più frequentemente si affrontano nella pratica geotecnica. Il libro è organizzato in una serie di capitoli, corredati da esempi ed esercizi, che seguono un percorso didattico sperimentato in corsi di laurea di primo e secondo livello.

Fondamenti di Geotecnica. Seconda edizione

BERARDI, RICCARDO
2013

Abstract

Il volume tratta i principi fondamentali della Geotecnica, disciplina dell’Ingegneria che ha come obiettivo lo studio del comportamento dei terreni e, conseguentemente, l’analisi di temi tipici dell’Ingegneria Civile, Edile e Ambientale, quali il progetto di strutture interagenti con il terreno, lo studio di fenomeni naturali e azioni ambientali, la realizzazione di interventi antropici che coinvolgono direttamente il sottosuolo. Finalità principale del libro è quella di fornire i concetti di base della materia: particolare importanza è data all’analisi del comportamento meccanico delle terre enfatizzando quella che è la principale caratteristica del terreno, ovvero l’essere un materiale naturale, caratteristica che ne differenzia la risposta da quella di altri materiali tipici dell’Ingegneria Civile. In questa seconda edizione sono stati introdotti argomenti più applicativi quali le fondazioni e le opere di sostegno a gravità, comuni tipologie di opere geotecniche il cui dimensionamento, seppure relativamente semplice, è comunque fortemente condizionato da corrette schematizzazioni e modellazioni del comportamento del terreno. Sebbene rivolto prevalentemente alla preparazione degli allievi che frequentano corsi universitari di Geotecnica e di Meccanica delle Terre, il volume può fornire un utile supporto a coloro che vogliano disporre di un solido inquadramento teorico, seppur necessariamente semplificato, degli aspetti che più frequentemente si affrontano nella pratica geotecnica. Il libro è organizzato in una serie di capitoli, corredati da esempi ed esercizi, che seguono un percorso didattico sperimentato in corsi di laurea di primo e secondo livello.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/631020
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact