Una trattazione sistematica di affidamento e buona fede nel diritto tributario. 1. Premessa 2. L’affidamento come limite all’azione del legislatore tributario. Affidamento e capacità contributiva. 3. (segue) L’affidamento come limite autonomo per il legislatore tributario. 4. (segue) l’affidamento di soggetti diversi dal contribuente: buon andamento della P.A. e tutela delle autonomie locali. 5. Affidamento e principi comunitari. 6. La tutela dell’affidamento nei confronti del legislatore: casi tipici (le norme interpretative, procedimentali, processuali). 7. Affidamento e azione della Amministrazione finanziaria. Inquadramento generale della problematica. 8. (segue) Riferimenti normativi e orientamenti giurisprudenziali.

Affidamento (nel diritto tributario)

MARCHESELLI, ALBERTO
2008

Abstract

Una trattazione sistematica di affidamento e buona fede nel diritto tributario. 1. Premessa 2. L’affidamento come limite all’azione del legislatore tributario. Affidamento e capacità contributiva. 3. (segue) L’affidamento come limite autonomo per il legislatore tributario. 4. (segue) l’affidamento di soggetti diversi dal contribuente: buon andamento della P.A. e tutela delle autonomie locali. 5. Affidamento e principi comunitari. 6. La tutela dell’affidamento nei confronti del legislatore: casi tipici (le norme interpretative, procedimentali, processuali). 7. Affidamento e azione della Amministrazione finanziaria. Inquadramento generale della problematica. 8. (segue) Riferimenti normativi e orientamenti giurisprudenziali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/551440
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact