Questo libro deriva una serie di incontri, interviste e saggi scritti per libri e riviste di architettura partire dal 2004, divenuti materiali per le lezioni del corso di Architettura degli Interni tenuto presso la Scuola Politecnica di Genova. Alcuni degli argomenti trattati sono uno sviluppo di articoli redatti per magazinecome Case da Abitare, Casamica, Casabella. Il volume è idealmente diviso in mappe mentali che altro non sono che avvicinamenti random alla molteplicità dei paesaggi domestici contemporanei. Piccole incursioni nel mondo delle case, queste derive vanno considerate ricognizioni personali nella pluralità delle forme dell’abitare visto anche dagli interni. Da quelli delle grandi prove d’autore che hanno indicato la via maestra verso la modernità, fino alle architetture realizzate e pubblicate dalle riviste di design; da quelli delle case democraticamente disponibili sul web (blog e siti specializzati), fino a quelli dei set - ormai familiari - in cui entriamo ogni volta che guardiamo una serie televisiva sulla cable TV. Senza trascurare le incursioni nel reale di alcuni interni italiani di nuova generazione. Tutto con un’aspirazione: offrire un’occasione per meditare sulla cultura contemporanea dell’abitare Il risultato è un diario di viaggio, fatto di racconti che possono essere letti e interconnessi gli uni agli altri in modo indipendente: ecco allora che il libro può assumere il valore di un saggio sulle nuove forme dell’abitare contemporaneo, o di un manuale operativo per progettare, e ancora di un catalogo di icone domestiche, capace di comunicare anche solo con le immagini.

Case disperatamente contemporanee. La trasformazione dei paesaggi domestici

VALENTI, ALESSANDRO
2012

Abstract

Questo libro deriva una serie di incontri, interviste e saggi scritti per libri e riviste di architettura partire dal 2004, divenuti materiali per le lezioni del corso di Architettura degli Interni tenuto presso la Scuola Politecnica di Genova. Alcuni degli argomenti trattati sono uno sviluppo di articoli redatti per magazinecome Case da Abitare, Casamica, Casabella. Il volume è idealmente diviso in mappe mentali che altro non sono che avvicinamenti random alla molteplicità dei paesaggi domestici contemporanei. Piccole incursioni nel mondo delle case, queste derive vanno considerate ricognizioni personali nella pluralità delle forme dell’abitare visto anche dagli interni. Da quelli delle grandi prove d’autore che hanno indicato la via maestra verso la modernità, fino alle architetture realizzate e pubblicate dalle riviste di design; da quelli delle case democraticamente disponibili sul web (blog e siti specializzati), fino a quelli dei set - ormai familiari - in cui entriamo ogni volta che guardiamo una serie televisiva sulla cable TV. Senza trascurare le incursioni nel reale di alcuni interni italiani di nuova generazione. Tutto con un’aspirazione: offrire un’occasione per meditare sulla cultura contemporanea dell’abitare Il risultato è un diario di viaggio, fatto di racconti che possono essere letti e interconnessi gli uni agli altri in modo indipendente: ecco allora che il libro può assumere il valore di un saggio sulle nuove forme dell’abitare contemporaneo, o di un manuale operativo per progettare, e ancora di un catalogo di icone domestiche, capace di comunicare anche solo con le immagini.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/537323
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact