Lelio Basso e la difesa dei diritti