L’effetto Von Restorff nell’invecchiamento e nella malattia di Alzheimer