Si presentano i primi risultati di una ricerca condotta su alcuni scritti di Giovanni Rizzetti (1675-1751) allo scopo di comprendere il metodo nello studio delle sorti e del vantaggio dei giocatori d'azzardo nell'ambito dei giochi di carte denominati "Faraone" e "Bassetta", tipici della prima parte del secolo XVIII, e confrontare i suoi risultati con quelli della letteratura contemporanea (ad esempio si erano occupati di questioni analoghe anche J. Bernoulli e A. De Moivre).

Giovanni Rizzetti e il calcolo delle probabilità

FENAROLI, GIUSEPPINA;GARIBALDI, ANTONIO CARLO
1987

Abstract

Si presentano i primi risultati di una ricerca condotta su alcuni scritti di Giovanni Rizzetti (1675-1751) allo scopo di comprendere il metodo nello studio delle sorti e del vantaggio dei giocatori d'azzardo nell'ambito dei giochi di carte denominati "Faraone" e "Bassetta", tipici della prima parte del secolo XVIII, e confrontare i suoi risultati con quelli della letteratura contemporanea (ad esempio si erano occupati di questioni analoghe anche J. Bernoulli e A. De Moivre).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/389739
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact