La “Massaria” della Cattedrale e la formazione del Tesoro