Giuseppe Moncalvo: “attore politico rivoluzionario?”