Cristoforo Colombo amanuense (e il suo incunabolo del "Catholicon" di Giovanni Balbi)