Lo sguardo degli adulti: fra rimozione, allarme e riconoscimento