Empirismo, tecniche di ricerca e «pubblica felicità» in Vincenzo Malacarne (1744-1816)