Die Sagen vom Wütenden Heer und Wilden Jäger (Münster i. W., Aschendorffsche Verlagsbuchhandlung, 1935) propone un’ampia scelta di brani tratti da opere in prevalenza greche, latine, medio-alto-tedesche, proto-nuovo-alto-tedesche, tedesche, antico-francesi e francesi, corredati, ciascuno, di una sintetica introduzione vòlta a presentarne l’autore e/o il contesto storico-culturale di riferimento nonché (fatta eccezione per i testi in latino e in tedesco) della traduzione a fronte. Il presente volume riproduce i passi originali selezionati da Karl Meisen (in alcuni casi ricorrendo a un’edizione aggiornata) fornendone la traduzione italiana e, laddove lo si sia ritenuto opportuno, integrando le concise note introduttive premesse a ogni passo. Alla silloge originaria fa seguito una breve «Appendice» in cui si sono volute offrire all’attenzione del lettore ulteriori testimonianze relative alla credenza nell’esercito spettrale ai fini di consentire una più corretta valutazione del rilievo.

Karl Meisen, La leggenda del Cacciatore furioso e della caccia selvaggia - Die Sagen vom Wütenden Heer und Wilden Jäger

BARILLARI, MAURA SONIA
2001

Abstract

Die Sagen vom Wütenden Heer und Wilden Jäger (Münster i. W., Aschendorffsche Verlagsbuchhandlung, 1935) propone un’ampia scelta di brani tratti da opere in prevalenza greche, latine, medio-alto-tedesche, proto-nuovo-alto-tedesche, tedesche, antico-francesi e francesi, corredati, ciascuno, di una sintetica introduzione vòlta a presentarne l’autore e/o il contesto storico-culturale di riferimento nonché (fatta eccezione per i testi in latino e in tedesco) della traduzione a fronte. Il presente volume riproduce i passi originali selezionati da Karl Meisen (in alcuni casi ricorrendo a un’edizione aggiornata) fornendone la traduzione italiana e, laddove lo si sia ritenuto opportuno, integrando le concise note introduttive premesse a ogni passo. Alla silloge originaria fa seguito una breve «Appendice» in cui si sono volute offrire all’attenzione del lettore ulteriori testimonianze relative alla credenza nell’esercito spettrale ai fini di consentire una più corretta valutazione del rilievo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/255500
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact