Il mondo tra universalismo e particolarismo