«Il principio della letteratura, raccontare il sogno di un altro». Forma e sostanza dei sogni nella narrativa di Tabucchi