Su la "Gerusalemme del Tasso", con un sonetto di G.B.Marino e una lettera di A.Grillo,