Origine, vicende e protagonisti dell'arte concettuale dagli esordi a metà anni Sessanta alla consacrazione degli anni Settanta; le sue diverse declinazioni negli Stati Uniti (Kosuth, Barry, Wiener; Huebler), in Inghilterra (Art&Language), in Germania (Haacke, Darboven), in Olanda (Brown, Dibbets), in Italia (Agnetti, De Domincis, Paolini), in Francia (Boltanski, Opalka), fino in Giappine (Arakawa); i suoi sconfinamenti in altri movimenti e correnti (Narrative Art, Arte Povera, Performance, ecc.).

Arte concettuale

LECCI, LEO
2009

Abstract

Origine, vicende e protagonisti dell'arte concettuale dagli esordi a metà anni Sessanta alla consacrazione degli anni Settanta; le sue diverse declinazioni negli Stati Uniti (Kosuth, Barry, Wiener; Huebler), in Inghilterra (Art&Language), in Germania (Haacke, Darboven), in Olanda (Brown, Dibbets), in Italia (Agnetti, De Domincis, Paolini), in Francia (Boltanski, Opalka), fino in Giappine (Arakawa); i suoi sconfinamenti in altri movimenti e correnti (Narrative Art, Arte Povera, Performance, ecc.).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/235319
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact