Una nuova ecologia umana per il XXV del Pontificato di Giovanni Paolo II