“L’architetto come sismografo”