Anche nel corso del 2021 sono state diverse le occasioni in cui la Corte di Giustizia ha avuto modo di fornire chiarimenti interpretativi in relazione a differenti disposizioni del reg. (CE) n. 261/2004 sulla tutela dei diritti dei passeggeri di voli aerei in caso di negato imbarco, cancellazione del volo o prolungato ritardo. Il presente scritto mira a darne sinteticamente conto, rivolgendo anche un rapido sguardo alla giurisprudenza interna di legittimità, che si è di recente soffermata sull’ambito di applicazione della disciplina eurounitaria.

Contratto di trasporto aereo e tutela dei passeggeri: il regolamento (CE) n. 261/2004 nella più recente giurisprudenza interna e dell'Unione europea

F. Pesce
2022

Abstract

Anche nel corso del 2021 sono state diverse le occasioni in cui la Corte di Giustizia ha avuto modo di fornire chiarimenti interpretativi in relazione a differenti disposizioni del reg. (CE) n. 261/2004 sulla tutela dei diritti dei passeggeri di voli aerei in caso di negato imbarco, cancellazione del volo o prolungato ritardo. Il presente scritto mira a darne sinteticamente conto, rivolgendo anche un rapido sguardo alla giurisprudenza interna di legittimità, che si è di recente soffermata sull’ambito di applicazione della disciplina eurounitaria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/1088754
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact