Negli ultimi quindici anni, la significativa evoluzione della ricerca traduttologica, teorica e applicata, ha portato a una versione avanzata di un modello teorico generale - basato su parametri formalizzati e argomentati - che consente un approccio scientifico rigoroso alla traduzione letteraria. All’epoca della mia prima traduzione "pre-scientifica" (Roma, 2004), uno simile strumento teorico formale e applicabile ai testi letterari non esisteva. L’applicazione del mio modello teorico (Salmon 2017, 178-196) a questa nuova traduzione accademica prevede la pedissequa ri-codifica in lingua italiana di tutte le informazioni veicolate nel testo russo a livello sintattico, lessicale, fraseologico, pragmatico, culturale. Infatti, i parametri previsti dal modello teorico, con le relative strategie e tecniche di traduzione, non lasciano margine a predilezioni soggettive e ogni enunciato risponde esclusivamente alle opzioni dell’autore, in modo che nessun traducente possa corrispondere a opzioni linguistiche che Tolstoj avrebbe scartato. La nuova edizione è corredata da una postfazione originale e argomentata ("Al di qua del bene e del male: specificità e universalità di Anna Karenina", pp. 979-1019), e da una dettagliata Nota sulla traduzione (pp. 1020-1032).

Anna Karenina

Laura Salmon
2022

Abstract

Negli ultimi quindici anni, la significativa evoluzione della ricerca traduttologica, teorica e applicata, ha portato a una versione avanzata di un modello teorico generale - basato su parametri formalizzati e argomentati - che consente un approccio scientifico rigoroso alla traduzione letteraria. All’epoca della mia prima traduzione "pre-scientifica" (Roma, 2004), uno simile strumento teorico formale e applicabile ai testi letterari non esisteva. L’applicazione del mio modello teorico (Salmon 2017, 178-196) a questa nuova traduzione accademica prevede la pedissequa ri-codifica in lingua italiana di tutte le informazioni veicolate nel testo russo a livello sintattico, lessicale, fraseologico, pragmatico, culturale. Infatti, i parametri previsti dal modello teorico, con le relative strategie e tecniche di traduzione, non lasciano margine a predilezioni soggettive e ogni enunciato risponde esclusivamente alle opzioni dell’autore, in modo che nessun traducente possa corrispondere a opzioni linguistiche che Tolstoj avrebbe scartato. La nuova edizione è corredata da una postfazione originale e argomentata ("Al di qua del bene e del male: specificità e universalità di Anna Karenina", pp. 979-1019), e da una dettagliata Nota sulla traduzione (pp. 1020-1032).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
karenina_bur_prima_quarta.pdf

accesso aperto

Descrizione: copertina e quarta del volume
Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 2.01 MB
Formato Adobe PDF
2.01 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
karenina_def_testo.pdf

accesso chiuso

Descrizione: pdf del volume intero
Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 4.05 MB
Formato Adobe PDF
4.05 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/1081698
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact