Che cosa ne sarà del mondo dello spettacolo?