GIOVANI, SOLIDARIETÀ E RETI SOCIALI IN ZONE VULNERABILI DEL SUD IN TEMPO DI COVID