I Doria e la chiesa di San Matteo a Genova nella seconda metà del Duecento