Una staffetta "rodariana"