Un caso di storiografia filosofica. L’“Aristotele metafisico” di Giovanni Reale