La storiografia: un argine all'oblio