Il "mondo"del marmo al tempo del fascismo