Il punto di vista dei poeti. Carducci, Zanella e altri