Residenza familiare e "doveri" di coabitazione dei coniugi: tra autonomia coniugale condivisa e protezione ordinamentale