Alcune carte inedite sull’edizione americana di L’Orologio (1951)