La cifra interdisciplinare di FuturAntico autorizza escursioni miscellanee anche su tematiche già trattate organicamente, per periodizzazioni e correnti di pensiero, come quella delle ‘età della vita’ del presente volume. Le limitazioni dell’area cronologica e culturale della ricerca, apparentemente scontate data la prevalenza di autori ‘classicisti’, sono state superate tramite la verifica puntuale della risonanza dell’antico nel moderno. Alcuni temi ‘senza tempo’ guidano dunque alla lettura degli elaborati: malinconia e speranza legate al nesso vita/morte (Giovini, Maggiulli, Lugli, Piselli); giovani e vecchi innamorati (Fasce, Rocca, Giovini); concepimento e morte tra devozione e superstizione (Isetta, Fontana); ritratti di infanzia e conflitti generazionali (Pinelli, Zanghi).

Presentazione a FuturAntico 10

Isetta Sandra
2015

Abstract

La cifra interdisciplinare di FuturAntico autorizza escursioni miscellanee anche su tematiche già trattate organicamente, per periodizzazioni e correnti di pensiero, come quella delle ‘età della vita’ del presente volume. Le limitazioni dell’area cronologica e culturale della ricerca, apparentemente scontate data la prevalenza di autori ‘classicisti’, sono state superate tramite la verifica puntuale della risonanza dell’antico nel moderno. Alcuni temi ‘senza tempo’ guidano dunque alla lettura degli elaborati: malinconia e speranza legate al nesso vita/morte (Giovini, Maggiulli, Lugli, Piselli); giovani e vecchi innamorati (Fasce, Rocca, Giovini); concepimento e morte tra devozione e superstizione (Isetta, Fontana); ritratti di infanzia e conflitti generazionali (Pinelli, Zanghi).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
FuturoAntico 10_Introduzione_Isetta.pdf

accesso chiuso

Tipologia: Documento in Pre-print
Dimensione 55.54 kB
Formato Adobe PDF
55.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/820631
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact