Norme regionali, distanze legali tra edifici e "ordinamento civile": si può fare, ma dipende dallo "scopo"