Per un ritratto di Gabriello Chiabrera di Daniele Crespi: appunti poco libertini