Tracce leopardiane nell’opera di Caproni. Primi appunti