Attraverso lo studio di un significativo campione di biblioteche di giuristi e di qualche medico-scienziato lo studio ha illustrato i meccanismi attraverso i quali si effettuava il controllo delle biblioteche, sia durante la vita del prossessore sia nei momenti di passaggio (eredi, mercato)

Biblioteche professionali e censura ecclesiastica (XVI-XVII sec.)

SAVELLI, RODOLFO
2008

Abstract

Attraverso lo studio di un significativo campione di biblioteche di giuristi e di qualche medico-scienziato lo studio ha illustrato i meccanismi attraverso i quali si effettuava il controllo delle biblioteche, sia durante la vita del prossessore sia nei momenti di passaggio (eredi, mercato)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/220732
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact