Dalla beneficenza dei privati alle nuove forme di assistenza organizzata