Alcune note sulla diffusione della scultura italiana fra fine Ottocento e inizi Novecento