Una nuova proposta editoriale (e interpretativa) per Guittone d'Arezzo