Il rapido sviluppo nella medicina e della tecnologia ha portato ad un incremento nel costo delle cure in tutta Europa. Allo scopo di contenere i costi, ma, nel contempo, anche di aumentare i benefici per la popolazione, le autorità sanitarie stanno cercando delle possibilità di diminuire l'incidenza dei centri di cura degli ospedali ad alta tecnologia, investendo nell'espansione dell'assistenza primaria integrata. il progetto EPIC (finanziato dalla comunità Europea, nell'ambito del progetto AIM) riguarda l'organizzazione di questa integrazione dell'assistenza primaria. Il suo scopo è sviluppare un prototipo di sistema informatico in grado di fornire il suppoerto necessario per portare una assistenza medica e sociale integrata a persone non completamente autosufficienti nel loro stesso ambito familiare , mantendendo per loro il migliore livello di qualità della vita possibile. Più concreto, EPIC dovrebbe fornire accesso alle corrette informazioni alle persone coinvolte nel fornire assistenza alle comunità, per consentire loro di fornire l'assistenza richiesta con il massimo dell'efficacia e dell'efficienza. Mentre questo prototipo è visto in prospettiva come dedicato ad un ampio numero di utenti, l'attuale applicazione è centratat sugli anziani, classe sociale che maggiormente presenta la necessità domiciliare qualificata (EPIC comprende però anche una implementazione minore riguardante l'assistenza antenatale). Questo progetto usa un sito pilota nella parte sud della città di Belfast dove tutte le applicazioni messe a punto nell'ambito del progetto stesso vengono convalidate.

L'informatizzazione dell'assistenza all'anziano: l'esperienza savonese nell'ambito del progetto CEE/AIM EPIC

RUGGIERO, CARMELINA;GIACOMINI, MAURO;SACILE, ROBERTO
1993

Abstract

Il rapido sviluppo nella medicina e della tecnologia ha portato ad un incremento nel costo delle cure in tutta Europa. Allo scopo di contenere i costi, ma, nel contempo, anche di aumentare i benefici per la popolazione, le autorità sanitarie stanno cercando delle possibilità di diminuire l'incidenza dei centri di cura degli ospedali ad alta tecnologia, investendo nell'espansione dell'assistenza primaria integrata. il progetto EPIC (finanziato dalla comunità Europea, nell'ambito del progetto AIM) riguarda l'organizzazione di questa integrazione dell'assistenza primaria. Il suo scopo è sviluppare un prototipo di sistema informatico in grado di fornire il suppoerto necessario per portare una assistenza medica e sociale integrata a persone non completamente autosufficienti nel loro stesso ambito familiare , mantendendo per loro il migliore livello di qualità della vita possibile. Più concreto, EPIC dovrebbe fornire accesso alle corrette informazioni alle persone coinvolte nel fornire assistenza alle comunità, per consentire loro di fornire l'assistenza richiesta con il massimo dell'efficacia e dell'efficienza. Mentre questo prototipo è visto in prospettiva come dedicato ad un ampio numero di utenti, l'attuale applicazione è centratat sugli anziani, classe sociale che maggiormente presenta la necessità domiciliare qualificata (EPIC comprende però anche una implementazione minore riguardante l'assistenza antenatale). Questo progetto usa un sito pilota nella parte sud della città di Belfast dove tutte le applicazioni messe a punto nell'ambito del progetto stesso vengono convalidate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/193290
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact